Astagiudiziaria.com     Astagiudiziaria.com
Lavoriamo con
lingue ITA ENG

AUTOVETTURA FIAT PUNTO TARGATA CA34... (BENE IN LOCO - NON IN SEDE I.V.G.)

Prezzo base€ 300,00

A mezzo commissionario (offerta sul sito www.benimobili.it)
Scheda aggiornata il 30.11.2018
alle ore 17:23

GARA TELEMATICA A TEMPO


Autovettura Fiat Punto targata CA34… (targa precedente 96APC06 – nazionalità Francia)
Data immatricolazione in Italia: 10.12.2002
Cilindrata: 1910cc
Alimentazione: gasolio
Chilometri: 150.000 circa (come indicato nel contachilometri all’atto dell’accesso del nostro incaricato ma non si può garantire che siano quelli effettivi)
Provvista della chiave e provvista del libretto di circolazione


N.B.: Il bene si trova custodito a “Tertenia”.

Per partecipare alla gara iscriviti sul sito www.benimobili.it, fai un’offerta (il termine per la presentazione dell’offerta con la carta di credito o con una carta prepagata è indicato nella sezione “Informazioni”) e partecipa alla gara telematica a tempo.

Formulando la propria offerta l’utente accetta quanto indicato nelle “Condizioni di partecipazione”.

Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione e/o per poter visionare il bene oggetto della vendita si consiglia di contattare i nostri uffici al numero 079.260228 o inviare una e-mail all’indirizzo mobiliare.ivg@gmail.com (Incaricato Settore Mobiliare: Luca Marongiu).

Informiamo i signori acquirenti che le immagini e le informazioni riportate hanno funzione esclusivamente indicativa e non rappresentano certificazione.

Nota: La registrazione al sito è passaggio preliminare obbligatorio, ma non comporta l’iscrizione alla gara, che và di volta in volta effettuata formulando la singola offerta e versando la relativa cauzione con carta di credito (o carta prepagata) nei termini indicati. Il sistema automatizzato non consente in alcun modo iscrizioni tardive, anche da parte di chi già registrato al portale.

N.B.: Il mezzo verrà consegnato solo dopo che l’aggiudicatario avrà provveduto ad effettuare il passaggio di proprietà (per il passaggio sarà necessario la “copia conforme all’originale del verbale di vendita” redatto dall’I.V.G.); il costo del passaggio di proprietà (da effettuare al P.R.A.) è a carico dell’aggiudicatario.

N.B.: Sul mezzo risulta trascritto “il verbale di pignoramento”; successivamente all’aggiudicazione verrà richiesta all’Agenzia delle Entrate – Riscossione, che ha iscritto il gravame, di provvedere alla cancellazione (i termini prima che tale gravame venga cancellato non dipendono dall’ I.V.G.).


Si precisa che non è possibile esercitare la custodia sul bene pignorato poiché trovasi all’interno di proprietà di terzi


L’I.V.G. NON RISPONDE DI:

danni e/o contestazioni sui beni acquistati
difficoltà e/o onerosità legate all’asporto dei beni

Modalità di partecipazione